base


/ NovitÓ / Itinerari con mappe / Astronomia / Natura / Parole e ... piemontese / Contatti /


/ Home / Cielo da Torino /

cielo del mese

agosto 2022

testo di Ivonne Favro
 
      AVVENIMENTI

01 la notte finisce circa alle 3:00 e inizia alle 22:30; il Sole si trova nel cielo +33° e continua a scendere
       più di 13 ore di luce e più di 10 ore di oscuritÓ

05   LUNA Primo Quarto
10 Sole in Leone
10   LUNA al Perigeo (è più vicina)
12   LUNA Piena    Superluna!
13 Giove, Luna e Saturno alle 22:00
19 Luna e Marte con Giove e Saturno 00:00
19   LUNA Ultimo Quarto
22   LUNA all'Apogeo
24 Luna sotto Polluce alle 2:00
27   LUNA Nuova sopra l'eclittica      
LunaMarte
        immagine ottenuta con Stellarium
PIANETI

VENERE: in Cancro, difficile, appena prima dell'alba
MARTE: in Toro nella seconda parte della notte
GIOVE: in Pesci, dopo il tramonto
SATURNO: in Capricorno in opposizione, visibile per tutta la notte

satGiove

torna al top
COSTELLAZIONI del 5/8/2022 da Torino
Grafico ottenuto con il software "Galileo" di Ugo Bottari

Costellazioni al binocolo:

Cefeo forma l'asterismo della casetta ed è posta al numero 27 su 88 per grandezza. Appartiene al raggruppamento della famiglia nel cielo: ovvero la Saga familiare insieme ad altre 5 costellazioni. E' circumpolare e la sua stella alfa, alla base verso destra, diventa stella polare ogni 25800 anni. La stella variabile supergigante rossa mu, poco sotto la metà della base, venne chiamata dal Piazzi Stella Granata per il suo colore, è una stella molto grande. Proprio sotto si può vedere l'ammasso aperto IC 1396 e, a seconda delle condizioni osservative, si riescono a vedere da una dozzina di stelle a un centinaio insieme a una coppia molto stretta al centro.

Cigno E' considerata la croce del Nord, ma non occorre troppa immaginazione per riconoscere un uccello che vola. Si trova al numero 16 su 88 per grandezza; la stella alfa della testa è molto luminosa e forma l'asterismo del triangolo estivo con Vega della Lira e Altair dell'Aquila, le prime tre stelle che si vedono subito dopo l'imbrunire. Beta, la stella della coda, è doppia risolvibile con il binocolo visto che distano 35" ma è bene sapere che tra le due si porebbero inserire ben 73 sistemi solari! All'incrocio tra il corpo e le ali c'è gamma con vicino l'ammasso aperto NGC6910 e, appena sotto, c'è anche M29. Interessante è esplorare tutta la costellazione, molti i gruppi e gli ammassi, ma anche zone scure occupate da nubi opache di gas e polveri.

Vai a Orientarsi con le stelle, la premessa e poi ogni stagione.
Cerca un atlante stellare gratuito su internet.

Mese estivo: 14 costellazioni sotto la Testa di Draco. Sarà la stagione più lunga visto che la Terra si trova nel punto più distante dal Sole e si muove più lentamente. L'estate dura 93 giorni.
Nel nostro emisfero riusciamo a vedere 52 costellazioni: 6 circumpolari e 46 stagionali
Nel mese vedremo, da Est a Ovest, le costellazioni dal Capricorno al Leone e a fine mese dai Pesci alla Bilancia.
Cercando verso Nord il Grande Carro dell'Orsa Maggiore lo si vedrà continuare a scendere alla sinistra della costellazione dell'Orsa minore.

Da tenere presente che ciò che vediamo nel cielo risale a molto tempo addietro e sempre in rapporto alla distanza dell'oggetto. La luce del sole ha un ritardo di soli 8 minuti, mentre alcune lontane galassie si presentano come erano all'epoca dei dinosauri e forse oggi non esistono più.

 
                               
cookie