home
       

Gias des Pasteurs 2200m (graffiti rupestri)

[vallon de Fontanalba zone des Merveilles - Francia]






 
44 05' 24" N - 7 28' 14" E
Panoramica e foto di Marco Bianco - testo di Ivonne Favro
12/08/2013

 
 
  La valle di Fontanalba che inizia da Casterino, è un'importante zona tra i Parchi Nazionali Mercantour dal lato francese e il Parco Alpi Marittime dal lato italiano, 35 kilometri di confine per ben 100.000 ettari di territorio.

Due piccoli laghi ravvicinati, detti "gemelli", presentano alghe filamentose che creano, con i loro movimenti, strani giochi di luce. Sono molti i laghi della zona: lac des Grenouilles, lac Vert, i laghetti sulle "ciappe" di Fontanalba ovvero le rocce montonate (gobbe rocciose striate da ghiaccio e detriti), lac du Basto e il lac Noir.

Lateralmente ai laghi sorge un rifugio dal quale partono le visite guidate; su tutta la zona rupestre è vietato l'uso dei bastoncini ed è raccomandato di seguire i sentieri senza uscirne.

Le incisioni rupestri risalgono all'età del Rame per il periodo fino all'inizio dell'età del Bronzo (3200-1700 a.C). Sono ricavati da raschiature, da “graffi” praticati sulla roccia con una roccia più dura oppure da colpi prodotti con una punta metallica. Rappresentano la vita quotidiana con figure anche fantasiose e simboliche, armi e forse anche astronomia.

"La Voie Sacrée" è la scalinata da percorrere per visualizzare alcune delle tante incisioni del sito. Il momento migliore per l’osservazione è con il sole basso del primo mattino o del tardo pomeriggio, la luce radente crea ombre che fanno risaltare gli avvallamenti di graffiti rendendoli più visibili.

Il Musée des Merveilles di Tenda ha dedicato tutto un settore per proteggere questo patrimonio e raccogliere tutta la documentazione. Ospita molte rocce originali per proteggerle dalla distruzione o dai furti, inserendo però le copie esatte a rimpiazzare gli originali. Completano la raccolta molti oggetti del periodo come armi, contenitori, ornamenti; inoltre molti documenti sui lavori effettuati dagli archeologi quali diari completati con fotografie, rilevamenti, schizzi.
 



clicca qui per vedere meglio il pannello

       





 

codice SOIUSA
  Gias des Pasteurs  I/A 2 .I A .3 .e            

gr parte/gr settore I/A             Alpi occidentali / Sud  
sezione   2           Alpi Marittime  
sottosezione     .I         Alpi dell'Argentera e del Mercantour  
supergruppo       A       Gruppo Gelas-Grand Capelet (catena montuosa)  
gruppo         .3     catena Basto-Grand Capelet (monte)  
sottogruppo           .e   nodo del monte Bego (particolare)  


  ritorna al top