base


/ Novità / Itinerari con mappe / Astronomia / Natura / Parole e ... piemontese / Contatti /


/ Home / Cielo da Torino /

cielo del mese

aprile 2021

testo di Ivonne Favro
 
      AVVENIMENTI

01 la notte finisce circa alle 4:30 e inizia alle 20:40; il Sole si trova nel cielo +24° e continua a salire
        più di 12 ore di luce e poco più di 11 ore di oscurità

04   LUNA Ultimo Quarto 11:00
12   LUNA Nuova sotto l'eclittica 3:30
14   LUNA all'Apogeo 18:45
15 Luna tra Aldebaran e le Pleiadi in prima serata prima del tramonto dietro ai monti
17 Luna vicino a Marte in prima serata verso SW
19 Sole in Ariete
19 Luna sotto Polluce dei Gemelli in prima serata
20   LUNA Primo Quarto 08:00
20 Luna accanto al Presepe M 44
27   LUNA Piena 04:30         Superluna
27   LUNA al Perigeo (è più vicina) 16:25



immagine ottenuta con Stellarium
    PIANETI

VENERE: difficile da vedere, qualche possibilità a fine mese dopo il tramonto in Ariete
MARTE: in Toro, poi il 23 in Gemelli, verso Sud-Ovest alla sera
GIOVE: in Capricorno e il 24 in Acquario, visibile a Sud-Est prima dell'alba a fine mese
SATURNO: in Capricorno, visibile verso Sud-Est prima dell'alba da metà mese

satellitiGiove

torna al top
COSTELLAZIONI del 5/4/2021 da Torino
Grafico ottenuto con il software "Galileo" di Ugo Bottari

Costellazione Orsa Maggiore posta al numero 3 su 88 per grandezza, misura in lunghezza ben 49°. E' circumpolare, non tramonta mai e può essere vista fino al Tropico del Capricorno a 23°,5 Sud. Contiene numerose galassie
Le stelle che compongono il Grande Carro, lungo 25°, si spostano con moto proprio; nel corso del tempo si girerà al contrario con Mizar nella testa anzichè nella coda e forse non sarà più considerata l'Orsa Maggiore. Mizar, dove la coda si piega, è compagna di Alcor e distano circa 12' sono sempre state considerate come un test per misurare la vista. Le due stelle di punta del carro, Alfa e Beta, indicano la stella Polare riportando la loro distanza per 5 volte.
L'asterismo 19 Harrington’s è l’anello di fidanzamento rotto, si trova partendo da Delta e unendo idealmente Beta e proseguire di poco, è visibile solo con binocolo.

Nella mitologia greca, Zeus e Callisto generano Arcade, ma Era la trasforma in Orsa. Il figlio a caccia sta per ucciderla e Zeus li porta in cielo come 2 orsi.

Orsa minore posta al numero 56 su 88 per grandezza è anche chiamata piccolo mestolo, ma Marco Polo nel Milione la chiama Tramontana. Le stelle di testa indicano sempre Mizar nella coda dell'Orsa Maggiore. La stella che indica il Nord non è sempre la stessa a causa del continuo movimento del nostro asse terrestre (precessione degli equinozi). Poco per volta cambia, 2500 anni fa era Beta dell'Orsa Minore, ora è Alfa sempre dell'Orsa Minore e tra 12000 anni ci sarà come polare la brillante Vega della costellazione della Lira.

La nostra stella Polare è chiamata anche l’anello di diamanti insieme alle stelline che ha dietro di sé.


Vai a Orientarsi con le stelle, la premessa e poi ogni stagione.

 
                               
cookie