home

     


cielo del mese

maggio 2019

testo di Ivonne Favro
tutti i tempi sono in TC
 


AVVENIMENTI
01 la notte finisce alle 03:22 e inizia alle 21:32; il Sole si trova nel cielo +33° e continua a salire
     più di 14 ore di luce e più di 9 ore di oscurità

02 piccolissimo spicchio di Luna fa da segnaposto a 5° sotto Venere dalle 6:00 fino al tramonto, dopo le 15:00 - difficile
05   LUNA Nuova sotto l'eclittica 00h45
06 piccolo spicchio di Luna a 2° da Aldebaran del Toro dopo il tramonto - difficile
07 spicchio di Luna a 5° da Marte, dopo il tramonto a Ovest
12   LUNA Primo Quarto 03:12
10 Luna in congiunzione con l'ammasso aperto del Presepe in Cancro, con binocolo, a Ovest 23:00 - da non perdere
12 Luna a 3° sopra Regolo del Leone, dopo il tramonto verso Sud/Ovest
13   LUNA al Perigeo (è più vicina) 23h52
14 Sole in Toro
18   LUNA Piena 23h11  (31')
21 Luna a 4° da Giove, vicinissimi prima dell'alba 03:00 verso Sud
23 Luna a 1° sotto Saturno a Sud/Est, meglio con binocolo, 03:00 Giove è a 28° verso Sud
26   LUNA all'Apogeo 15h27
26   LUNA Ultimo Quarto 18h33

          
  immagini ottenute con SkyCharts
    PIANETI

VENERE: al mattino in Pesci, poi Ariete, ma molto difficile
MARTE: in Toro, poi in Gemelli il 16, visibile dopo il tramonto e sempre più difficile
GIOVE: in Ofiuco dopo mezzanotte
SATURNO: in Sagittario dopo mezzanotte
sat-giove
COSTELLAZIONI 5/05/2019 da Torino
    Grafico ottenuto con il software "Galileo" di Ugo Bottari

 

Nella notte tra 10 e 11 la Luna si trova nella costellazione del Cancro - Cnc accanto a:
M44 (NGC 2632) il Presepe o Meleph mangiatoia (su alcuni libri è definito Alveare)
è un ammasso aperto, diradato e di forma irregolare, alquanto vecchio
un buon binocolo permette di individuare decine di stelle
l'ammasso ha un diametro di 13 anni luce e dista 520 anni luce
una coppia di stelle è arancione, già evolute come giganti rosse, le altre sono generalmente blu
sopra e sotto l'ammasso, in direzione N-S, ci sono 2 stelline considerate come "gli asinelli"

nella mitologia greca la costellazione del Cancro rappresenta
                        il granchio che tenne ferma la ninfa fino all'arrivo di Giove

anno luce= distanza percorsa in un anno da un raggio luminoso che si muove a 300.000 km/s
                ovvero 63.240 volte la distanza media del Sole dalla Terra (149.600.000 km = 1 UA)

unità astronomica= UA